E’ finalmente arrivato il momento di riaccendere i motori per RP Motorsport, il team campione in carica dell’Euroformula Open pronto per affrontare il quarto appuntamento stagionale sullo splendido circuito belga di Spa Francorchamps. Mai come in questo caso, però, tale definizione risulta appropriata: dopo i deludenti risultati conseguiti nel round inaugurale del Paul Ricard, e la conseguente assenza forzata alle tappe di Pau e Hockenheim per la sostituzione dei propulsori, RP Motorsport si presenta infatti al via sul circuito delle Ardenne con la nuova motorizzazione Spiess.

Una scelta rivelatasi pressoché obbligata, dopo che le performance emerse in occasione del week-end inaugurale avevano rivelato in maniera assai evidente i limiti del nuovo regolamento tecnico e di un adeguato Balance of Performance, incapace di garantire delle prestazioni equilibrate tra le varie scuderie in campo.

Dopo questa scelta, dolorosa ma necessaria, il team più vincente nella storia della categoria (con ben sei titoli conquistati nelle ultime sette stagioni) è dunque pronto per affrontare una nuova sfida, forte della passione dei propri uomini e della voglia di ritornare rapidamente ai vertici del campionato.

Per farlo, in questa occasione RP Motorsport si presenta ai nastri di partenza in Belgio con due monoposto, affidate al messicano Javier Gonzàlez ed al francese Pierre-Louis Chovet: per entrambi, l’esperienza su uno dei circuiti più difficili e selettivi al mondo rappresenterà una ghiotta occasione per mettere in mostra le proprie doti, dopo un esordio tutt’altro che semplice in terra francese.

Niki Rocca (Team Manager RP Motorsport): “Siamo reduci da settimane complesse, fatte di duro e intenso lavoro. Dopo l’inevitabile scelta fatta all’indomani del Paul Ricard, ci siamo rimboccati le maniche puntando a ripresentarci in Belgio con i nuovi motori Spiess. Non è stato facile e sicuramente non abbiamo la bacchetta magica, ma siamo fermamente convinti che questa fosse la mossa più giusta da fare, anche nei confronti dei nostri piloti, dei nostri sponsor e dei tifosi. Abbiamo svolto dei test in pista, adesso possiamo solo incrociare le dita e sperare di aprire un capitolo che possa regalarci nuove soddisfazioni”.

Il programma del week-end belga prevede, dopo lo svolgimento delle sessioni di prove libere nella giornata di Venerdì 7 Giugno, l’appuntamento per la sfida con il cronometro l’indomani alle 10:45, quando scatterà la qualifica volta a determinare lo schieramento di gara-1 (quest’ultima con start previsto alle ore 15:50). Domenica 9 Giugno, infine, avrà luogo alle 10:00 la seconda sessione di qualifiche, con la seconda manche che vedrà lo spegnimento dei semafori alle 14:05.

Qualifiche e gare saranno visibili in diretta streaming sul canale YouTube ‘Euroformula Open’ e sul sito ufficiale della scuderia. Per ulteriori informazioni è possibile seguire i canali Social (Facebook, Twitter e Instagram) del team e il sito www.rpmotorsport.org.