Una lunga stagione di Euroformula Open si avvia alla conclusione con l’ottavo e ultimo round stagionale in programma nel week-end sul circuito di Montmelò. Un appuntamento al quale RP Motorsport si presenta con entrambi i titoli già in tasca, grazie all’ennesimo trionfo collezionato nella graduatoria riservata ai team e a quello conquistato nella classifica piloti, con Felipe Drugovich capace di chiudere aritmeticamente i giochi a Monza con quattro gare d’anticipo.

La sfida finale del campionato si presenta quindi come l’occasione propizia per cercare di concludere nel migliore dei modi un’annata ricca di soddisfazioni, in attesa poi di poter voltare pagina ed iniziare a pensare alla prossima stagione. Per farlo, la scuderia piacentina sarà al via dell’appuntamento in terra catalana con ben cinque monoposto, a conferma del grande impegno costantemente messo in atto durante tutto il campionato.

Al fianco del neo-campione in carica Felipe Drugovich, insieme agli altrettanto confermati Guilherme Samaia e David Schumacher (quest’ultimo atteso al proprio secondo appuntamento nella categoria dopo il buon esordio di Jerez) saranno della partita anche il rientrante Kaylen Frederick e la novità assoluta costituita da Alessandro Bracalente.

Per il primo si tratterà di un ritorno tra le fila del team RP Motorsport, visto che il giovane pilota statunitense era già stato impegnato in occasione del week-end di Monza con buoni risultati, specialmente considerando che quella sul tracciato brianzolo era stata la sua prima presa di contatto con la Dallara-Toyota e con i lunghi rettifili del Tempio della Velocità.

Il pilota marchigiano Alessandro Bracalente farà invece il proprio esordio in Euroformula Open, avendo così l’opportunità di celebrare nel migliore dei modi il suo titolo recentemente conquistato nella F2000 Italian Trophy. Nato a Fermo il 19 Settembre 1988, Bracalente vanta una lunga esperienza maturata nelle ultime stagioni nella serie tricolore al volante della monoposto di Formula 3.

Niki Rocca (Team Manager RP Motorsport): “Andiamo a Barcellona decisi a volerci togliere le ultime soddisfazioni di una stagione molto positiva. L’obiettivo è quello di non abbassare la guardia anche perché vogliamo onorare sino all’ultimo giro i titoli conquistati quest’anno. Sarà un week-end lungo e impegnativo, visto che saremo in pista già dal giovedì per le sessioni di test, le quali saranno molto utili per trovare il set-up ideale e consentire ai nuovi piloti di familiarizzare con il circuito e la vettura. Felipe esordì proprio al Montmelò lo scorso anno con un successo, dunque ci attendiamo di poterlo vedere sui suoi consueti standard che ha messo in mostra durante tutto l’anno. Guilherme deve concludere con un bel risultato una stagione fatta di alti e bassi, ma siamo sicuri che darà come sempre il 100% durante tutto il week-end. David e Kaylen avranno l’opportunità di sfruttare anche la giornata di test aggiuntiva per prepararsi nel migliore dei modi, con l’obiettivo di accumulare preziosa esperienza ed inserirsi nella prima metà della classifica. Per quanto riguarda Alessandro, naturalmente gli rivolgiamo un caloroso benvenuto in squadra e siamo sicuri che potrà mettere a disposizione del team tutta la sua esperienza per ben figurare in questa circostanza”.

Dopo la giornata di test, che vedrà impegnata RP Motorsport in pista già da Giovedì 18 Ottobre, il week-end proseguirà con la doppia sessione di prove libere in programma l’indomani, mentre la sfida entrerà nel vivo da Sabato 20: dapprima con le Qualifiche 1 che determineranno lo schieramento di partenza della prima manche (in programma rispettivamente alle 10:25 e alle 14:40), mentre Domenica 21 avrà luogo la seconda sessione di qualifica (alle ore 9:40) e la gara conclusiva del week-end, con spegnimento dei semafori previsto alle 13:15. Per ulteriori informazioni è possibile seguire i canali Social (Facebook, Twitter e Instagram) del team e il sito www.rpmotorsport.org.