Positivo finale di campionato per RP Motorsport nella gara di casa svoltasi sull’Autodromo Nazionale di Monza. Nell’ultimo round stagionale di Euroformula Open, il team diretto da Fabio Pampado e Niki Rocca si è reso protagonista di un week-end in costante crescita, dopo aver schierato al via di questo appuntamento due piloti al proprio debutto nella prestigiosa serie continentale.

Lo statunitense Kyle Kirkwood, neo-campione in Indy Pro 2000 proprio con i colori della scuderia piacentina, si è adattato rapidamente alla Dallara F317 nella sua prima gara in monoposto disputata nel continente europeo, chiudendo il fine settimana con un nono ed un sesto posto assoluto nelle due manche. Note positive anche per il giovanissimo Lorenzo Ferrari, il quale ha mostrato una costante escalation nel corso del fine settimana, collezionando un 15° e un 12° posto e soprattutto una prestazione priva di sbavature.

La prima manche ha fatto registrare uno start strepitoso da parte di Kirkwood, il quale è riuscito a recuperare ben otto posizioni nelle prime due tornate, districandosi in maniera eccellente nella bagarre e tagliando il traguardo in nona posizione assoluta. Ferrari, costretto invece a partire dalla pit-lane dopo un intoppo verificatosi al via del giro di formazione, ha tentato di recuperare terreno sul resto del gruppo girando con un buon ritmo e chiudendo al quindicesimo posto.

La seconda gara ha visto nuovamente Kirkwood partire bene e portarsi a ridosso della top ten, ma al termine del primo giro per evitare il contatto con un’altra vettura è stato costretto a mettere le quattro ruote sulla ghiaia, perdendo ben cinque posizioni. Da quel momento il pilota di Jupiler è stato autore di un’entusiasmante rimonta che, complice anche l’ingresso di una Safety Car, gli ha consentito di recuperare terreno e di transitare al sesto posto sotto la bandiera a scacchi, grazie ad un finale di gara caratterizzato da una splendida sequenza di sorpassi. Molto positiva anche la prova di Ferrari, il quale nelle prime battute si è mantenuto immediatamente alle spalle del più esperto compagno di squadra, sino a concludere sul traguardo a ridosso della top ten.

Niki Rocca (Team Manager RP Motorsport): “Per noi va in archivio una stagione sicuramente complicata, visto che arrivavamo dalla conquista di un doppio titolo nel 2018 e ci siamo trovati costretti a dover cambiare propulsore in corsa, a causa del nuovo regolamento introdotto da quest’anno. Naturalmente questo ha reso tutto più difficile, visto che abbiamo dovuto fare i conti con un livello di esperienza inferiore rispetto ai nostri avversari, ma direi che comunque abbiamo concluso in maniera positiva, in un week-end che ancora una volta ha evidenziato la professionalità del nostro team e la volontà di fare una bella figura nella nostra gara di casa. Desidero ringraziare tutti i membri della scuderia, i piloti e anche tutti gli sponsor e gli amici che sono venuti a trovarci nella nostra hospitality durante il fine settimana. Adesso sarà il momento di prepararci alle prossime sfide”.

Kyle Kirkwood (pilota RP Motorsport): “Sono molto contento, è stata un’esperienza molto importante per me in quanto ho avuto l’occasione di salire su una monoposto davvero performante e in una pista fantastica. Siamo migliorati molto nel corso del fine settimana, riuscendo a chiudere con un bel risultato che rappresenta un premio per tutti i membri di questo team eccezionale. Desidero ringraziare RP Motorsport per quest’annata magica, dove abbiamo colto il trionfo nella Indy Pro 2000 e vissuto insieme questa esperienza qui a Monza!”

Lorenzo Ferrari (pilota RP Motorsport): “E’ stato un week-end ricco di avvenimenti, dove abbiamo lavorato tanto e potuto apprendere molte cose. La Dallara F317 è una monoposto davvero impegnativa, ma sono contento della mia performance visto che le prestazioni sono migliorate di sessione in sessione. Questa esperienza sarà molto utile per il prosieguo della mia carriera, dunque desidero ringraziare il team RP Motorsport e tutti coloro che mi hanno supportato in questa sfida”